998 Triesenberger Philosophenweg
998 Triesenberger Philosophenweg

La Svizzera a piedi

Triesenberger Philosophenweg

Triesenberger Philosophenweg

Triesenberg, Rizlina–Masescha–Gaflei–Triesenberg, Rizlina

Servizio sul sentiero
6 foto

WL_998_Triesenberger_Philosophenweg_5_M.jpg
Triesenberger Philosophenweg

Triesenberger Philosophenweg

Il «Sentiero dei filosofi» di Triesenberg è un’escursione lungo dei sentieri naturalistici immersi nel ricco paesaggio dei Walser. Vale la pena fare una pausa per gustarsi una torta di mee nella locanda di montagna Masescha. A Gaflei, si approfitta del panorama spettacolare che si estende sulla valle del Reno e le Alpi orientali svizzere.
L’escursione comincia a Rizlina che domina dall’alto il villaggio Walser di Triesenberg nel Principato del Liechtenstein. Il sentiero conduce dapprima a Gnalp sul «Sentiero dei filosofi» fino al piccolo insediamento Walser di Masescha (1234 m s.l.m.). Nella locanda di montagna vale la pena sedersi sulla terrazza soleggiata o nel tipico Walserstübli e gustare la famosa torta di mele. Dopo essersi rifocillati, il sentiero continua fino all'insediamento sparpagliato di Vorder-Prufatscheng e leggermente in discesa fino a Hinter-Prufatscheng, il punto più basso dell’itinerario. La vista sulla valle del Reno e le belle case Walser scurite dal sole rendono questo sentiero un'esperienza tutta particolare. A proposito dei Walser: fino a qui, l'escursione si snoda lungo un sentiero tematico che racconta, su pannelli informativi, la storia della comunità Walser di Triesenberg.

Da qui comincia la salita principale: il sentiero di montagna è ben segnalato e conduce, con un dislivello di circa 350 metri, attraverso una rada foresta di montagna fino a Gaflei (1483 m s.l.m.). Lo sforzo vale la pena, perché la vista dall'altopiano soleggiato sulla valle del Reno e sulle Alpi della Svizzera orientale è spettacolare. Per curiosità, Gaflei è stata la prima stazione termale del Ländle e segna così anche l'inizio della storia del turismo del Liechtenstein. Anche se l'hotel termale non è più in funzione, Gaflei è ancora oggi una popolare area di svago.

Chi lo desidera, prima di continuare l’escursione verso il ritorno, può fare una deviazione alla torre panoramica e lasciare che lo sguardo vaghi ancora una volta verso le Alpi della Svizzera. Dopo Gaflei il cammino diventa più tranquillo. Il sentiero ombreggiato continua verso l’alpeggio di Silum. L'edificio più grande è la vecchia casa termale alpina, che fu, per un certo periodo, pure una locanda di montagna. Seguono alcuni tornanti prima che il sentiero finisca di nuovo al punto di partenza a Rizlina.
Il «Sentiero dei filosofi» di Triesenberg è un’escursione lungo dei sentieri naturalistici immersi nel ricco paesaggio dei Walser. Vale la pena fare una pausa per gustarsi una torta di mee nella locanda di montagna Masescha. A Gaflei, si approfitta del panorama spettacolare che si estende sulla valle del Reno e le Alpi orientali svizzere.
L’escursione comincia a Rizlina che domina dall’alto il villaggio Walser di Triesenberg nel Principato del Liechtenstein. Il sentiero conduce dapprima a Gnalp sul «Sentiero dei filosofi» fino al piccolo insediamento Walser di Masescha (1234 m s.l.m.). Nella locanda di montagna vale la pena sedersi sulla terrazza soleggiata o nel tipico Walserstübli e gustare la famosa torta di mele. Dopo essersi rifocillati, il sentiero continua fino all'insediamento sparpagliato di Vorder-Prufatscheng e leggermente in discesa fino a Hinter-Prufatscheng, il punto più basso dell’itinerario. La vista sulla valle del Reno e le belle case Walser scurite dal sole rendono questo sentiero un'esperienza tutta particolare. A proposito dei Walser: fino a qui, l'escursione si snoda lungo un sentiero tematico che racconta, su pannelli informativi, la storia della comunità Walser di Triesenberg.

Da qui comincia la salita principale: il sentiero di montagna è ben segnalato e conduce, con un dislivello di circa 350 metri, attraverso una rada foresta di montagna fino a Gaflei (1483 m s.l.m.). Lo sforzo vale la pena, perché la vista dall'altopiano soleggiato sulla valle del Reno e sulle Alpi della Svizzera orientale è spettacolare. Per curiosità, Gaflei è stata la prima stazione termale del Ländle e segna così anche l'inizio della storia del turismo del Liechtenstein. Anche se l'hotel termale non è più in funzione, Gaflei è ancora oggi una popolare area di svago.

Chi lo desidera, prima di continuare l’escursione verso il ritorno, può fare una deviazione alla torre panoramica e lasciare che lo sguardo vaghi ancora una volta verso le Alpi della Svizzera. Dopo Gaflei il cammino diventa più tranquillo. Il sentiero ombreggiato continua verso l’alpeggio di Silum. L'edificio più grande è la vecchia casa termale alpina, che fu, per un certo periodo, pure una locanda di montagna. Seguono alcuni tornanti prima che il sentiero finisca di nuovo al punto di partenza a Rizlina.
11 km | 1 Tappa
620 m | 620 m
3 h 30 min
medio (sentiero di montagna) | medio

Andata | ritorno

Andata / ritorno Triesenberg, Rizlina
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Contatto

Liechtenstein Marketing
Äulestrasse 30
9490 Vaduz
Tel. +423 239 63 63
info@liechtenstein.li
www.tourismus.li

Servizi

Località

Triesenberg (FL)
Triesenberg (FL)
Steg (FL)
Steg (FL)
Vaduz
Vaduz
Gaflei (FL)
Gaflei (FL)
Visualizzare tutto

Curiosità

Museo dei Walser
Museo dei Walser
Falconeria Galina
Falconeria Galina
Citytrain a Vaduz
Citytrain a Vaduz
Cantina di corte del Principe
Cantina di corte del Principe
Museo d'arte del Liechtenstein
Museo d'arte del Liechtenstein
Museo Nazionale del Liechtenstein
Museo Nazionale del Liechtenstein
Castello di Vaduz
Castello di Vaduz
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica